Federproprietà Napoli

Crisi di Governo, Meloni: «Centrodestra compatto, serve voto anticipato»

Pubblicità

«Il centrodestra è compatto». E’ questo l’assunto che da giorni ripetere la leader di Fratelli d’Italia. «Compatto» nel chiedere il ritorno al voto. Lo ha ribatido questa mattina ospite a Radio Anch’io su Radio1.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Leggo tutti i giorni che il centrodestra è spaccato, che sarebbe stato devastato – spiega – dai tentativi di acquisizione dei ‘responsabili’. Mi sembra invece che non sia andata così, che Conte si sia dovuto dimettere. Quindi credo che la compattezza del centrodestra sia stata dimostrata dai fatti. Siamo già stati dal presidente della Repubblica e mi pare che la posizione sulla quale siamo tutti d’accordo sia quella elettorale, perché quella più praticabile e più giusta. Non ho motivo di credere che le cose cambieranno».

Ma Forza Italia nei giorni scorsi ha dimostrato qualche apertura verso un governo di unità nazionale. Giorgia Meloni però spiega di non aver mai «avuto la paura di restare sola, le mie posizioni le prendo perché sono convinta. Mi preoccuperebbe, invece, lo scenario di una altro governo raffazzonato, tenuto insieme dalla paura o dall’interesse, perché l’Italia ne risentirebbe tantissimo».

L’Italia, afferma, ha «bisogno di un governo coraggioso che abbia le idee chiare su cosa fare. Finora abbiamo solo tamponato i problemi, negli ultimi dieci mesi abbiamo speso 150 mld a deficit e non abbiamo messo in sicurezza il nostro tessuto produttivo».

Pubblicità

«La crisi – sottolinea – è ancora aperta dai primi giorni di dicembre, sono due mesi che il governo va avanti con questa pantomima e in due mesi si poteva andare a votare. Attenzione a ritenere impraticabile la soluzione delle elezioni anticipate. In Portogallo come abbiamo visto si è votato»

Leggi anche:  Centrodestra, Fratelli d'Italia: «L'unità della coalizione non basta declinarla. Bisogna costruirla nei fatti»

«Al di là dell’ipotesi del voto, qualsiasi altra scelta darà all’Italia un governo ancora più debole di quello che abbiamo avuto. O si ricompone questa maggioranza, con una maggiore diffidenza di quella che c’è stata finora e quindi con problemi ancora più forti; oppure avremo una maggioranza ancora più eterogenea, con altri partiti che si aggiungono a quelli che ne facevano già parte e che in questi mesi non sono stati in grado di governare», ha concluso la leader di Fratelli d’Italia.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, in calo le vittime: 431 decessi in 24 ore. Diminuiscono ancora le persone in terapia intensiva

Sono 431 i morti in Italia per Coronavirus nelle ultime 24 ore. Sale quindi a 19.899 il numero delle vittime nel Paese dall'inizio dell'emergenza....

Le tensioni nel Mediterraneo ripropongono la reale efficacia dei ‘grandi insiemi’

Ritornano i mille mediterranei di Fernand Braudel e quel Mare nostrum di una volta, perturbato oggi da guerre e migrazioni selvagge ritorna a preoccupare...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook