Federproprietà Napoli

Campania, Nonno (Fdi): «Comparto turistico in piena crisi. Si crei assessorato regionale ad hoc»

Pubblicità

«Ho partecipato stamane (ieri, ndr.) ad una manifestazione organizzata dagli operatori turistici campani indetta presso il Museo Nazionale di Napoli, comparto in grave crisi e che vive una totale assenza o vicinanza delle istituzioni a tutti i livelli».

Pubblicità Federproprietà Napoli

È quanto dichiara in una nota il consigliere regionale della Campania di Fratelli d’Italia Marco Nonno a margine della manifestazione organizzata da un movimento di guide turistiche senza sigle.

«È da marzo 2020 che migliaia di professionisti non riescono a lavorare e gli aiuti pubblici sono pochi, confusionari e sempre in ritardo. È tempo, a livello regionale, di creare un assessorato ad hoc che abbia la sola delega al turismo, affinché centinaia di lavoratori e famiglie possano avere risposte dedicate, in maniera seria e concreta» conclude Nonno.

«È da quasi un anno – gli fa eco Pietro Melziade, coordinatore regionale del Sindacato  Salpi Fenalt – che gli operatori del comparto turistico sono fermi, costretti a sopravvivere grazie ai propri risparmi o agli aiuti di genitori e familiari. I dipendenti in cassa integrazione in deroga hanno ricevuto i soldi con grave ritardo e solo per pochi mesi – spiega Melziade -. Su 40 mila tra guide ed accompagnatori i ristori in cifre bassissime sono arrivati a soli 6 mila di essi. Una vergogna assoluta per un settore che muove il 13% del Pil nazionale».

Pubblicità

«Chiediamo un Ministrero ad hoc che sia scorporato dal Mibact e che il pubblico, che ha la fortuna di poter elargire gli stipendi ai propri dipendenti pur lasciandoli a casa, si attivi affinché i sostegni arrivino realmente. Negli altri Paesi d’Europa, d’altronde, il turismo è ripartito. Solo in Italia siamo al ancora al palo», ha concluso Melziade.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Scuola. Gallone (FI): «Italia condannata da Corte Europea, Azzolina spieghi mancanza di docenti sostegno»

«La sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo che pochi giorni fa ha condannato l'Italia per discriminazione nei confronti di una minore affetta da...

Migranti, la senatoria flop della Bellanova delude anche i richiedenti: 207 mila persone in attesa di risposte da mesi

Un risultato straordinario per l'ennesima figuraccia. A un anno di distanza dell'entrata in vigore della sanatoria dei migranti tanto cara all'ex ministro Teresa Bellanova e...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook