Federproprietà Napoli

Troppa Roma per il Crotone che ha giocato praticamente solo gli ultimi minuti della partita

Pubblicità

Il campo conferma i pronostici in maniera incontrovertibile e netta. Ancora di più di quanto non dica il risultato. Basta pensare che al termine del primo tempo la Roma era già in vantaggio di tre reti a zero, con una doppietta di Boja Mayoral ed un rigore di Mkhitaryan. E avrebbero potuto essere anche di più.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Insomma, i giallorossi di Fonseca hanno passeggiato a Crotone contro la Cenerentola del Campionato sempre più sola in fondo alla classifica e con sempre minori possibilità di salvezza ed evitare un’altra retrocessione in cadetteria.

E, soprattutto, hanno confermato che nella lotta al vertice della classifica ci sono anche loro ed intendono esserci fino all’ultimo.  Ne hanno la qualità, la determinazione e la voglia. Tre caratteristiche di cui in questa partita, almeno, i calabresi hanno dimostrato di essere totalmente sprovvisti.

Giuriamo, però, che negli 15 minuti e dopo il gol della bandiera realizzato al 73° da Golemic abbiamo avuto la sensazione di star assistendo una partita e a un Crotone diversi da quelli che avevamo ammirato fino a qualche minuto prima. Peccato per i crotonesi che era ormai troppo tardi ed il risultato già segnato. All’altezza del compito l’arbitro Piccinini di Forli.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Governo rinvia l’approvazione del Def e dei ‘nuovi’ decreti sicurezza. M5S contro la reintroduzione della protezione umanitaria

A una decina di giorni dalle elezioni il governo e la maggioranza riprendono il filo delle attività interrotte. Il Consiglio dei ministri di ieri...

A Palazzo Chigi il premier impone la ‘Pax Draghi’ ma fuori tra i partiti è scontro su tutto

Il leader del M5S, Giuseppe Conte, ha incontrato il presidente del Consiglio Mario Draghi Con il passare dei giorni emerge sempre più chiaramente che ormai...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook