Covid-19, il sottosegretario Zampa: «De Luca vaccinato? Non ha rispettato i criteri del ministero della Salute»

Nuovo giorno e nuove polemiche per Vincenzo De Luca che ieri al Cotugno di Napoli si è vaccinato contro il Covid-19. Ad attaccarlo questa mattina la sua collega di partito (Pd) e sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, intervenuta ad ‘Agorà‘ su Rai 3.

Pubblicità

«Com’è stato possibile – le è stato chiesto – che il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, abbia fatto ieri la vaccinazione anti-Covid?».

«Questo bisogna chiederlo a lui», ma «certamente non ha rispettato i criteri indicati dal ministero della Salute. Non è la prima volta che non le rispetta, o ritiene che le indicazioni fornite da ministero e Governo non siano di suo gradimento» ha affermato Zampa.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Faccio notare – ha ricordato l’esponente del Pd – che le indicazioni che il ministero ha dato erano assolutamente distanti» dal comportamento di De Luca. «Nelle priorità date c’erano medici, operatori socio-sanitari e anziani delle Rsa».

Il V-Day del 27 dicembre «era una giornata simbolica – ha sottolineato Zampa – che abbiamo inteso assolutamente dedicare alle categorie più vulnerabili e più colpite» dall’infezione da coronavirus Sars-CoV-2. «La vaccinazione proseguirà con criteri che indicano priorità, De Luca non ha rispettato questi criteri».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Poliziotto ucciso, indagato libero perché si è «riabilitato»

Per i giudici il quadro indiziario resta solido L’impianto indiziario è solido ma, nel corso di questi 36 anni, si è reso protagonista di un...

Agguato a Bagnoli: un 17enne ferito per errore

Un commando ha aperto il fuoco su un gruppo di giovani che si trovava in strada Ancora una sparatoria nella zona flegrea, a farne le...