Torre Annunziata, dal pastificio Setaro arriva la pasta dei campioni: un formato dedicato a Diego Maradona

Un formato di pasta per celebrare il più grande calciatore di tutti i tempi. E’ l’iniziativa lanciata dal pastificio Setaro di Torre Annunziata in onore di Diego Armando Maradona.

Pubblicità

All’ex capitano del Napoli e della nazionale argentina è dedicata la “pasta dei campioni”: un formato di pasta semplice, facilmente identificabile e, soprattutto, molto buona.

«Abbiamo voluto celebrare il grande campione in un modo originale – racconta Vincenzo Setaro – l’idea è venuta pochi giorni dopo la scomparsa. Passato lo choc iniziale, abbiamo riflettuto su quale potesse essere il modo migliore per ricordare Diego. Insieme al team di Medina Comunicazione, nostra agenzia di comunicazione, abbiamo prima disegnato il formato, poi realizzato la trafila in bronzo e, infine, ideato il packaging».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Una confezione semplice e trasparente, dove il numero 10 della pasta salta all’occhio, e con una fascia bianca e la C di capitano.

«Il packaging ricorda la fascia da capitano dei calciatori. Ogni foto di Maradona in campo lo vede indossare la fascia da capitano. Diego non è stato solo un calciatore, ha rappresentato anche un esempio di riscatto per la popolazione napoletana e meridionale» spiega Vincenzo Setaro. Consigli anche su come cucinare la pasta dei campioni.

«E’ un formato di pasta corta, si può quindi cucinare in modo semplice come ad esempio con sugo e basilico – consiglia Vincenzo Setaro – oppure in tanti altri modi. La mia preferita è con patate e provola filante. Mi raccomando – conclude Setaro – il segreto per una pasta e patate bella cremosa è cuocere a fuoco lento girando lentamente. Una volta cotta al dente e perfettamente amalgamata al condimento, si aggiungono i dadini di provola come vuole la tradizione».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Tolkien, Sangiuliano: «A Napoli quasi 35mila visitatori in 3 settimane»

La mostra inaugurata a Palazzo Reale Grande successo a Napoli per «TOLKIEN. Uomo, Professore, Autore», la mostra promossa dal Ministero della Cultura in collaborazione con...

Tra storia e architettura: il Banco di Napoli e Palazzo Piacentini

La sede di Via Toledo continua a incantare «È caduto ‘o banco ‘e Napule», è la frase che i napoletani pronunciavano quando sul prato dello...