Federproprietà Napoli

Scuola, il Tar Campania boccia il ricorso dei genitori: no alla riapertura totale

Pubblicità

Con due decreti il Tar Campania ha respinto i ricorsi di alcuni gruppi di genitori contro l’ultimo provvedimento regionale con il quale è stata programmata, a partire dal 24 novembre, la graduale ripresa delle attività didattiche in presenza nelle scuole dell’infanzia e della prima elementare, previo screening sul personale docente e non docente e sui bambini e relativi familiari. I genitori chiedevano la ripresa totale in presenza.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Il Tribunale – si legge in una nota della Regione – ha affermato la legittimità dell’Ordinanza impugnata, tenuto conto che la stessa, nel quadro di persistente emergenza sanitaria – vieppiù aggravata per la Regione Campania, nelle more inserita in cosiddetta ‘zona rossa’ -, intende corrispondere proprio alle esigenze manifestate dai genitori, anche nell’interesse dei figli minori, di rapida ripresa delle attività “in presenza” ed individua, allo scopo, un percorso necessariamente caratterizzato da gradualità e prudenza, accompagnato da ulteriori misure cautelative allo stesso preordinate (screening volontario preventivo su auspicabilmente ampia platea di personale docente e non docente personale impiegato nella scuola, monitoraggio e successiva valutazione dei dati relativi all’andamento della curva epidemiologica)».

«Il provvedimento regionale contempera con equilibrio e ragionevolezza – secondo sempre quanto rilevato dal TAR- il carattere prioritario del diritto alla salute dei cittadini con le esigenze rappresentate dai ricorrenti» conclude la nota.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Leggi anche:  Alle urne per cambiare il destino dell'Italia e del Sud. Se non ora, quando?
Pubblicità

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Piano anticrisi della Regione, Caldoro: «Risorse non dell’Ente. Si rischia il blocco del sistema produttivo e perdita di occupazione»

«Le risorse del piano anticrisi presentato dal Presidente della Regione non sono dell’Ente di Santa Lucia ma sono soldi dei comuni, di altri Enti...

Ddl Zan, Italia Viva: «A un passo dalla sintesi. Pd, basta campagna elettorale sulla pelle delle persone»

«Da parte nostra c'è la volontà di trovare l'intesa per evitare l'ostruzionismo e la roulette russa dei voti segreti: siamo davvero a un passo...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook