Sospese attività di radiodiagnostica in Campania, interrogazione di Zinzi (Lega): «Non esiste solo il covid»

Il capogruppo regionale Lega Gianpiero Zinzi ha protocollato un’interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta Vincenzo De Luca avente ad oggetto «Chiarimenti sulla sospensione delle attività ambulatoriali di Radiodiagnostica».

Pubblicità

L’interrogazione muove dall’annunciato esaurimento dei budget assegnati dalla Regione Campania alla disciplina di Radiodiagnostica. La conseguenza è che i pazienti bisognosi di queste prestazioni non possono rivolgersi né alle strutture pubbliche in questo frangente e né a quelle private accreditate senza pagare di tasca propria, eppure la normativa consentirebbe di derogare ai limiti di spesa.

«L’emergenza sanitaria che stiamo affrontando – ha dichiarato Zinzi, componente della Commissione Sanità del Consiglio regionale – non deve farci dimenticare che esistono altre patologie ed altre necessità da soddisfare per garantire il diritto alla salute dei cittadini».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«In questo momento delicato, con la sospensione delle attività ambulatoriali, l’esaurimento dei budget diventa un grande problema e un peso economico troppo oneroso per le famiglie. De Luca integri i budget» ha concluso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Terrorismo, scacco alla mafia turca: il boss Baris Boyun arrestato in Italia

L'uomo intercettato: «Sostituiremo il Pkk per la rivoluzione» Non solo propositi di alto spessore criminale ma anche un «programma politico» che coinvolge lo Stato e...

Accoltella il padre per difendere la madre in una lite: 17enne arrestato

Il ragazzo agli agenti: «Non ce la facevo più» Ha accoltellato il padre probabilmente per difendere la madre. È accaduto a Caserta, dove un 17enne...