Pompei, Alfonso Conforti: «Il Sindaco manca di rispetto verso il Forum dei giovani»

«L’arroganza e la mancanza di rispetto nei confronti dei giovani di Pompei hanno caratterizzato la mattinata della giornata odierna». Questo è quanto ha dichiarato in una nota alla stampa Alfonso Conforti, presidente del coordinamento civico liberale e democratico, che vede al suo interno tutti i rappresentati delle civiche che hanno sostenuto Mimmo di Casola quale candidato sindaco alle ultime elezioni amministrative di Pompei, oltre ai sei consiglieri d’opposizione.

Pubblicità

«Quanto accaduto stamattina è incredibile, infatti i ragazzi del forum dei giovani – democraticamente eletti nel corso delle ultime elezioni tenutesi circa un anno fa – stamattina si sono visti arrivare il sindaco, accompagnato da altri amministratori, che con fare antidemocratico ed arrogante li sollecitava a lasciare immediatamente i locali di Casale Piscicelli in via Aldo Moro, occupati e soprattutto con non pochi sacrifici totalmente riqualificati dagli stessi consiglieri ed aderenti al forum comunale dei giovani di Pompei».

«È opportuno precisare – continua Conforti – che i responsabili sono in possesso di un regolare contratto di comodato d’uso gratuito e pertanto i giovani avrebbero dovuto essere informati con i modi ed i tempi previsti dalla legge e non certo recandosi sul posto, stamattina, minacciando di sfondare la porta attraverso l’intervento immediato della polizia municipale».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Tuteleremo il diritto di tutti i giovani di Pompei, affinché attraverso il FdG possano continuare a riunirsi all’interno del casale Piscicelli per discutere e confrontarsi su tutto quello che riterranno più opportuno, al fine di incentivarli a partecipare alla vita politica ed amministrativa della nostra Cittá.  Faremo in modo che questi metodi arroganti ed intimidatori non intimoriscano l’operato di questi ragazzi – conclude Conforti – che hanno deciso di mettersi in gioco per la nostra città. Subito con i consiglieri comunali d’opposizione ci faremo promotori di un’interrogazione consiliare a risposta scritta affinché emergano tutti i limiti di quest’amministrazione comunale».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Secondigliano, fidanzati morti in auto: il padre di Vincenzo suicida nello stesso box

L'uomo si sarebbe tolto la vita con le stesse modalità Si è tolto la vita nello stesso modo, con le stesse modalità con le quali...

I Lions celebrano gli 800 anni della Federico II

Il 18 giugno la consegna di dieci premi per lauree triennali e magistrali Nei giorni scorsi si è tenuto in onore dell’ottocentesimo anniversario della Federico...