Cina, stop agli arrivi dall’Italia. Meloni: «Inaccettabile, governo protesti e blocchi ingresso cinesi»

«È inaccettabile che la Cina abbia sospeso l’ingresso nel suo territorio dei cittadini residenti in Italia in possesso di visti e permessi di soggiorno cinesi per motivo di lavoro, affari privati e ricongiungimenti familiari». Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Pubblicità

«Dopo aver scatenato una pandemia globale, aver infettato il mondo con un virus di cui ancora non conosciamo le origini, essere responsabili della diffusione incontrollata dell’epidemia per aver fornito le notizie sul Covid con un colpevole ritardo alla comunità internazionale attraverso l’OMS e aver messo in ginocchio le economie di tutto il mondo, è scandaloso che il regime di Pechino si permetta di chiudere i confini con l’Italia».

«Ed è altrettanto ignobile che mentre noi ci troviamo sull’orlo del baratro, ci sia chi lavori per regalare alla Cina il controllo delle nostre infrastrutture strategiche come i porti di Taranto e Brindisi. Fratelli d’Italia chiede al Governo italiano di protestare formalmente e ufficialmente con la Cina per questa decisione e di bloccare immediatamente l’ingresso sul nostro territorio di tutti i cinesi».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Non solo: chiediamo che l’Italia si attivi in ogni sede per fare in modo che la Cina paghi i danni causati all’economia globale dalla diffusione del virus. La misura è colma: l’Italia alzi la testa e pretenda rispetto» conclude Meloni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

 

Setaro

Altri servizi

Mancata riscossione dei tributi locali: 8 ex amministratori indagati nel Casertano

La Corte dei Conti avrebbe accertato un danno erariale di circa 700.000 euro Un danno erariale di circa 700.000 euro derivante dalla mancata riscossione dei...

Violenze nel carcere minorile, arrestati anche agenti provenienti dal Sud

In carcere sono finiti 13 poliziotti penitenziari, altri 8 sono stati sospesi Napoli, Pomigliano d’Arco, Benevento, Avellino, Caserta, Airola, Sant’Agata dei Goti, Aversa. Provengono per...