Federproprietà Napoli

Campania, la protesta dei ristoratori. Schifone (FdI): «Assurdo, servono più trasporti e tamponi, meno chiusure»

Pubblicità

Clamorosa, ma soprattutto rumorosa, protesta di ristoratori e bar questa mattina a Napoli, davanti a palazzo Santa Lucia. Sotto la sede della Giunta Regionale della Campania, tantissimi operatori del settore, colpiti dal Dpcm del governo Conte e dalle ordinanze della Regione Campania, hanno protestato ‘apparecchiando’ con stovaglie e posate l’asfalto. Chiedono solo di poter lavorare dopo gli ingenti investimenti sostenuti per riaprire in sicurezza oppure, in ultima ipotesi, aiuti veri e non briciole.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Alla manifestazione ha partecipato una nutrita delegazione di Fratelli d’Italia, con, fra gli altri Luca Ferrari e l’onorevole Luciano Schifone, dirigente nazionale, che ha dichiarato: «Assurda la chiusura serale che sostanzialmente condanna le attività a una perdita del 90% del fatturato dopo aver richiesto investimento per adeguarsi alle linee guida». «Centinaia di lavoratori gettati sul lastrico senza sostegno. Fdi chiede più trasporti e più tamponi ma meno chiusure» sottolinea Schifone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Pedopornografia, foto e video di minori nudi in chat: sei persone indagate

Detenzione e divulgazione di materiale pornografico minorile. Con questa accusa sei persone sono state denunciate dalla Polizia postale e delle Comunicazioni di Catania e...

Prescrizione, la Consulta: «Incostituzionale la sospensione legata al Covid»

Contrasta con il principio di legalità la sospensione della prescrizione prevista qualora il capo dell’ufficio giudiziario adotti un provvedimento di rinvio dell’udienza penale, nell’ambito...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook