Nonno (Fdi): «Grave la chiusura del pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare di Stabia»

«La chiusura, adottata nelle scorse ore dall’Asl Na3 sud, del pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare di Stabia rappresenta uniniziativa grave per il territorio che perde un presidio sanitario di fondamentale importanza. In quel distretto sanitario restano in questo momento aperti solo i pronti soccorso di Sorrento e Nola, dislocati in una area geografica non immediatamente accessibile a chi risiede tra Castellammare e comuni adiacenti». È quanto dichiara in una nota il consigliere regionale della Campania di Fratelli d’Italia Marco Nonno.

Pubblicità

«Una cosa è dedicare aree ospedaliere ai pazienti covid, un’altra è non garantite l’assistenza e le cure ordinarie o preventive. Il pronto soccorso è stato tra l’altro chiuso senza avvisare preventivamente la cittadinanza e senza alcun confronto con le parti sociali. Metterò in campo le iniziative politiche necessarie a fare luce sulla vicenda e mi batterò affinché il presidio venga riaperto» conclude Nonno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Donna investita da un ritorno di fiamma: deceduta

La vampata partita da una fuga di gas di una stufa Un'anziana è deceduta in seguito alle ustioni riportate nell'incendio sviluppatosi nella sua abitazione di...

Acerra, il consiglio comunale a sostegno degli agricoltori

Misure a favore della categoria votate all’unanimità dei presenti Il consiglio comunale a fianco degli agricoltori locali. È quanto emerso nel corso dell’Assise di questa...