Campania, Schifone: «Chiusure delle scuole, la verità è che non hanno preparato la seconda ondata»

L’onorevole Luciano Schifone contro il ritorno alla didattica a distanza negli istituti campani e gli ultimi provvedimenti della Regione. «La verità è che non hanno preparato la fase 2. Sia il Governo che la Regione Campania sono incapaci di fronteggiare l’ondata prevista» afferma il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia. «Vedasi le assurde file per i tamponi, la mancanza di posti letto e la carenza di personale sanitario. Cosìcche il governatore sceriffo è terrorizzato dalle figuracce che sta facendo e che farà quando dovrà chiedere aiuto alle altre regioni».

Pubblicità

«Invece di dare mancette elettorali perché non ha assunto personale medico? Perché non ha previsto l’acquisto di tamponi? (la Campania è l’ultima). Perché non aumentare i mezzi pubblici o far funzionare la metropolitana? Perciò è più facile chiudere le scuole» sottolinea.

«Naturalmente la reazione delle famiglie e del mondo della scuola non poteva mancare, ed è stata talmente forte che il governatore è stato costretto a un primo passo indietro. A dimostrazione che non si muove su basi scientifiche ma su esclusive valutazioni di ordine mediatico per l’acquisizione di consenso. Come nella prima fase pensa di avere successo facendo il duro più e prima degli altri. Ma stavolta si trova di fronte un popolo più forte e meno sprovveduto» conclude Schifone.

Pubblicità Federproprietà Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Travolta e uccisa in kayak, l’indagato: «Abbiamo soccorso un ragazzo che si sbracciava»

L'uomo all'Ansa: «Io e i miei sei ospiti non abbiamo avvertito alcun impatto» «Io e i miei sei ospiti non abbiamo avvertito alcun impatto. Uno...

Omicidio di Antonio Landieri: annullato l’ergastolo a imputato

Per Davide Francescone disposto il terzo giudizio di appello La quinta sezione penale della Suprema Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso dell’avvocato cassazionista Dario Vannetiello...