Federproprietà Napoli

Napoli, involtini di carne farciti di droga per i detenuti di Poggioreale: 7 arresti

Gli involtini di carne, che venivano inviati ad alcuni detenuti, erano farciti con bustine di hashish invece che con formaggio e prosciutto. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri del comando antifalsificazione monetaria di Roma (coordinato dal colonnello Renato Chicoli) che hanno fatto luce su un giro di droga all’interno del carcere napoletano di Poggioreale ed hanno eseguito nove misure cautelari tra le province di Napoli e Caserta. Tre persone sono finte agli arresti in carcere, quattro ai domiciliari e due sono stati raggiunti dall’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria.

L’hashish arrivava attraverso pacchi postali inviati dai familiari dei detenuti che ricevevano gli ordinativi grazie a un telefono che due detenuti nascondevano in cella. A coordinare le indagini è stata la Procura di Napoli Nord, diretta del procuratore Francesco Greco.

La polizia penitenziaria, in sinergia con i carabinieri, effettuavano controlli mirati nei pacchi, scoprendo così la presenza della sostanza stupefacente tra i generi alimentari. I pacchi venivano ordinati, in particolare, da due detenuti che li facevano recapitare ad altri ‘due colleghi’ i quali poi si occupavano della distribuzione. Il flusso di spedizioni si è intensificato durante il lockdown, dopo la sospensione dei colloqui per motivi sanitari finalizzati ad arginare la diffusione del covid.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Coronavirus. Iannone (FdI): «Contagi in Campania alle stelle e De Luca tira a campare»

«Da giorni la Campania ha il triste primato dei contagi in Italia ma nulla cambia per De Luca. Da giorni invochiamo una nuova strategia...

Covid-19, Locatelli (Css): «Non ci sarà lockdown, ma serve responsabilità»

Nonostante l'aumento dei contagi, l'Italia non rivrà il lockdown per il Covid-19. Parole di Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e membro...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...