Federproprietà Napoli

Napoli, trasporti in tilt. de Magistris se la prende con i dipendenti Anm: «Attacco criminale»

Trasporti ancora in tilt a Napoli. Con la galleria Vittoria chiusa per crolli, con la città bloccata dal traffico e in piena emergenza Coronavirus, anche oggi Anm ha comunicato che la circolazione della linea 1 della Metropolitana di Napoli, dalle 14.45, sarà limitata «alla tratta parziale Piscinola – Dante». In contemporanea, dalle 14, è stato sospeso il servizio della Funicolare di Chiaia. Laconico il messaggio sulla pagina social dell’Azienda che si limita a scusarsi per il disagio. Ufficialmente le limitazioni e le chiusure sono dovute a ‘problemi tecnici’, ma a svelare l’arcano è una nota del Comune di Napoli.

Nella realtà ben undici agenti di stazione della Metropolitana sono assenti dal lavoro. Assenze che hanno comportato chiusure e disagi. Per il primo cittadino Luigi de Magistrs «ormai non ci sono più dubbi, da tempo, da giorni, da settimane è in atto un attacco criminale e premeditato da parte di addetti al servizio Pubblico ANM ai danni dei napoletani e della città in un momento storico di grande sofferenza, di pandemia, con la Galleria Vittoria chiusa».

«Tutto ciò ormai non è più sopportabile. Se non saranno interrotte queste attività criminali il servizio pubblico non potrà più essere garantito e quindi per colpa di pochi la città verrà messa in ginocchio» dice de Magistris.

Ma alla scadenza del suo secondo mandato, il primo cittadino deve fare i conti con i tanti problemi della città partenopea. Nonostante le frasi a effetto, giorno per giorno si moltiplicano le difficoltà per i cittadini napoletani. Dopo la riapertura del lungomare liberato (a causa della chisura e degli improcrastinabili lavori alla galleria Vittoria), le difficoltà al sistema pubblico dei trasporti, ai crolli al primo accenno di maltempo. Quel «la metropolitana Napoli sarà seconda solo al Giappone» di de Magistris di qualche tempo fa,  sembra solo una battuta sarcastica. Intanto, il sindaco continua a scaricare la colpa sugli altri.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

I giovani commercialisti contro il Governo: «Bando Impresa Sicura è un fallimento. Rimborsi per un’azienda su 80»

«Il bando Impresa Sicura, nato con la presunta finalità di sostenere le imprese di qualunque dimensione operanti sul territorio nazionale, ha deluso ogni aspettativa....

Torre Annunziata: flash mob in difesa della città. Scendono in campo, però, cittadini veri e non comici da teatro

«Ladri e papponi fuori dai coglioni! Ladri e papponi fuori dai coglioni!». Devo forse ritornare con la mente a qualche manifestazione studentesca di parecchi...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...