Federproprietà Napoli

Torre Annunziata, la Paranza delle Idee: «Comune non centra gli obiettivi per la differenziata e la TARI non cala»

Pubblicità

«L’Amministrazione comunale di Torre Annunziata festeggia il probabile (non è neanche certo) mancato aumento della tassa sui rifiuti quando invece dovrebbe spiegare come mai anche quest’anno i contribuenti torresi non beneficeranno di quel risparmio che pure la raccolta differenziata avrebbe dovuto portare nel tempo». A dirlo è l’associazione politico-culturale ‘La Paranza delle idee’ in una nota.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«La verità – continua la nota – è che negli ultimi anni nella nostra città la differenziata è rimasta al palo, inchiodata a percentuali (57/58%) nettamente inferiori all’obiettivo del 65% previsto dalla normativa nazionale. E dire che il Sindaco ha di recente addirittura confermato il vertice della Prima Vera, affidataria del servizio rifiuti, giudicando valido il suo operato!»

«Per rendere l’idea di cosa abbia significato in questi anni tale mancanza di progressi si prenda l’esempio di Pomigliano d’Arco, comune paragonabile per popolazione e dimensione a Torre Annunziata: lì con il 70% circa di differenziata si registra un costo annuo di gestione del servizio rifiuti inferiore al nostro di circa €400.000,00» sottolinea l’associazione.

«Le tariffe TARI che la Giunta municipale ha provvisoriamente confermato per il 2020 dovranno ora passare al vaglio del Consiglio comunale. Ci auguriamo che in quella sede, soprattutto su impulso dell’opposizione, si faccia un’analisi seria dei costi del servizio e del livello della sua gestione, così come pure dei risultati prodotti dagli incentivi (per noi minimi e, quindi, inefficaci) previsti dal Comune. Sperando sempre che alla fine non si arrivi alla beffa di un aumento della tassa», conclude la nota.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Faida di San Giovanni a Teduccio, decapitato il clan Silenzio: 26 arresti | I NOMI

La famiglia malavitosa era una volta legata al clan Formicola: a determinare la scissione fu l’omicidio di Annamaria Palmieri Figurano i vertici del gruppo camorristico...

Rapina al ristorante con Kalashnikov, preso il terzo uomo: puntò l’arma sui clienti | Video

Si tratta di un 23enne napoletano Puntarono anche un Kalashnikov contro i clienti, tra cui un bimbo di tre anni, del ristorante 'Un posto al...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook