Bonus Covid, il terzo ‘furbetto’ è il grillino Marco Rizzone. Crimi: «Chiesta la sospensione immediata»

A poche ore dall’audizione del presidente dell’Inps Tridico, in commissione Lavoro a Montecitorio, emerge anche il nome del terzo parlamentare ‘furbetto’ che ha percepito il bonus Covid per le partite Iva. Si tratta del Cinque Stelle Marco Rizzone, 37 anni, imprenditore genovese del turismo.

Pubblicità

L’annuncio arriva dal capo politico del Movimento Vito Crimi. «In relazione alla vicenda del bonus da 600 euro, destinato a partite IVA, lavoratori autonomi e professionisti, ho deferito il deputato Marco Rizzone al collegio dei probiviri chiedendone la sospensione immediata e massima severità nella sanzione», ha dichiarato in una nota Crimi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Ragazzo precipita dal terzo piano mentre era a scuola: in prognosi riservata

Si tratterebbe di un gesto compiuto volontariamente Un ragazzo di 14 anni è ricoverato in prognosi riservata presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche, dopo essere...

Isola d’Ischia, 51enne scomparsa da 2 giorni: imponenti ricerche attivate

Sull'isola il reparto cinofili dei carabinieri ed un elicottero Ad Ischia sono riprese all'alba le ricerche della donna scomparsa da sabato mattina e vista per...