Federproprietà Napoli

Olimpiadi di Milano-Cortina, via libera. Spadafora: «Messaggio di ottimismo». Iannone (FdI): «Napoli candidata per il 2032»

Pubblicità

Il Senato ha dato il via libera definitivo alla conversione in legge del decreto sulle Olimpiadi di Milano-Cortina previste nel 2026 e per le finali di tennis Atp 2021-2025. Il voto è stato quasi all’unanimità, 225 senatori si sono espressi a favore. Un solo astenuto.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Un segno di speranza e di ottimismo per il futuro, che conferma l’importanza vitale dello Sport per la ripartenza economica del nostro Paese». E’ il commento del ministro Vincenzo Spadafora. «Questo provvedimento per le Olimpiadi di Milano-Cortina – continua – infatti genererà sin da subito un’importante spinta per la ripresa economica, in modo particolare nelle aree territoriali maggiormente colpite dal Coronavirus, e avrà positive ripercussioni sulle possibilità lavorative dei giovani».

Commenti soddisfatti anche da Fratelli d’Italia. «Abbiamo votato a favore del decreto legge per le Olimpiadi di Milano-Cortina perché convinti dell’importanza che i grandi eventi sportivi hanno sull’economia sociale e materiale della nostra Nazione. E soprattutto perchè in un momento così difficile per il nostro Paese è un bellissimo messaggio agganciare allo sport l’idea stessa della ripresa della Nazione» dichiara il senatore Antonio Iannone.

Olimpiadi di Milano-Cortina, Iannone: «Necessario stare vicini alle federazioni sportive»

«Questo però non deve far dimenticare al governo, e in particolare al ministro Spadafora, il momento delicato che sta vivendo l’intero settore dello Sport, dal quale giunge un grido di allarme e di difficoltà. E’ indispensabile la massima attenzione, stando vicini alle federazioni sportive, alle discipline sportive associate, agli enti di promozione sociale per non disperdere valori ed esperienze e per fare in modo che lo sport sia concretamente un patrimonio di tutti».

Leggi anche:  Consumatori, Caiata (FdI): «Favorevoli a commissione per la tutela degli utenti»
Pubblicità

«Ecco perché ritengo che sarebbe un traguardo ambizioso per il futuro e un messaggio di speranza, candidare il Sud Italia con la sua capitale Napoli a un evento sportivo di massima importanza internazionale, quale l’Olimpiade magari per il 2032. Sarebbe il compimento di una politica che non rivendica in maniera sterile la territorialità, ma che dia veramente il senso di una Nazione che nel suo complesso è capace di sentirsi unita e di esprimere, da Nord a Sud e da Sud a Nord, la qualità della sua socialità» propone Iannone.

Leggi anche:  Consumatori, Caiata (FdI): «Favorevoli a commissione per la tutela degli utenti»

Santanchè: «Lavoriamo insieme»

«Noi Fratelli d’Italia, con lo spirito di collaborazione che ci contraddistingue, abbiamo presentato emendamenti migliorativi e ringraziamo il governo per averli accolti» ha detto la senatrice Santanchè. «Ma vi chiediamo di abbandonare questa tendenza di lavorare da soli e di venire in Aula solo per porre la fiducia. In questo modo non vincerà mai la Nazionale» conclude la senatrice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Napoli, tra spritz e prosecco spunta l’accordo M5S-Pd. Iannone (FdI): «Tutti i salmi finiscono in gloria»

Anche a Napoli il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico presenteranno un unico candidato alle prossime elezioni amministrative d'autunno. A sancirlo un incontro tra...

Campania, Ciarambino: «Tetti di spesa, approvata mozione per scongiurare esaurimento e blocco assistenza»

«Non consentiremo più che i cittadini della Campania restino per sei mesi privi di assistenza sanitaria, costringendo chi ha una patologia oncologica, cronica o...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter