Federproprietà Napoli

Bce, Matteo Salvini: «Rifondare l’Europa e ripensare il diritto di emettere moneta»

Pubblicità

«Dopo la sentenza della Corte tedesca c’è un problema che emerge: rifondare l’Europa su principi nuovi e tornare ad avere un controllo sulla moneta e sulla legislazione. In Europa i Paesi che stanno reagendo meglio e stanno perdendo meno posti di lavoro sono quelli che possono mettere più liquidità, più denaro, più moneta nel circuito economico e nelle tasche dei cittadini». Lo ha affermato il segretario della Lega, Matteo Salvini, ospite di ‘Start’ su Sky Tg 24.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«La Svezia, nel primo trimestre di quest’anno, ha un calo solo dello 0,3, perché – ha aggiunto il leader del Carroccio – hanno stampato 30 miliardi di euro, da noi sarebbero 180. Va ripensato l’intero sistema europeo e anche il diritto di emettere moneta».  Ma stampare moneta non significherebbe uscire dall’euro? «A trattati europei attualmente, abbiamo  altri paesi europei che hanno banche pubbliche e che danno liquidità alle loro imprese ai loro cittadini. E’ evidente che il decreto liquidità è complicato e solo un decimo degli italiani avrà il prestito dalla banca. Una banca pubblica può emettere liquidità direttamente e nel sistema bancario italiano c’è l’imbarazzo della scelta».

Matteo Salvini: «Ripagare i debiti dello Stato con sistemi fiscali alternativi»

«Altri economisti – continua Matteo Salvini – propongono i certificati di credito fiscale, con valore interno in Italia. I 50 miliardi di debiti dello Stato nei confronti delle famiglie e degli Imprenditori, quando mai verranno ripagati se non con sistemi di fiscali alternativi. Se solo 19 paesi sui 193 dell’Onu non hanno una propria moneta e tutti gli altri sì, dal Giappone alla Gran Bretagna, gli Stati Uniti, alla Svezia, nel contesto europeo c’è qualcosa da rivedere da cima a fondo»

Leggi anche:  Politiche 2022, Silvio Berlusconi: «Mi candiderò al Senato»

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Ddl Concorrenza, Iannone (FDI): «Una vergogna la mortificazione dei balneari»

Il senatore: «Quello che sta accadendo ai balneari è una vergogna assoluta» «Questo provvedimento spezzatino, frutto di articoli modificati con accordi al ribasso, è il...

Governo rinvia l’approvazione del Def e dei ‘nuovi’ decreti sicurezza. M5S contro la reintroduzione della protezione umanitaria

A una decina di giorni dalle elezioni il governo e la maggioranza riprendono il filo delle attività interrotte. Il Consiglio dei ministri di ieri...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook