Piano anticrisi, il Coni campano accusa: «Il governatore De Luca ha dimenticato lo sport»

Il Comitato regionale del Coni attacca il governatore Vincenzo De Luca, reo di non aver tenuto presente il comparto sport nel piano ‘Piano Socio Economico della Regione Campania – 604 milioni per l’emergenza Covid-19‘. Lo fa attraverso una lettera, a firma del presidente Sergio Roncelli, indirizzata a De Luca in cui prende atto che nel piano regionale «non c’è traccia né menzione del “Comparto Sport”». Il che secondo Roncelli rappresenta un grave errore. «E’ stata esclusa – continua – una importante componente sociale che è opportunità di lavoro per tantissimi tecnici e professionisti del settore, volano di un importantissimo indotto economico, e che avrà un ruolo fondamentale nel recupero psicofisico dei cittadini, prostrati da un lungo periodo di inattività, sacrifici e tensioni».

Pubblicità

«Il disappunto, che non è mio personale – aggiunge -, ma del mondo sportivo, che rappresento in Regione quale Presidente del CONI Campania, potrebbe essere ricomposto, nel caso in cui si dovesse prendere atto che esiste allo studio un successivo piano di intervento della Regione Campania per il “Comparto Sport’». Roncelli inoltre sottolinea come in passato la «piena sinergia fra Regione Campania e mondo sportivo nella organizzazione delle Universiadi di Napoli 2019, abbia fatto tornare Napoli e la nostra Regione a essere al centro dello Sport internazionale ed a recuperare il ruolo che gli compete».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Money Muling: cos’è e come evitare di farsi truffare

Se una persona vi chiede di trasferire il denaro che ha accreditato sul vostro conto a una terza parte in cambio di una commissione,...

Incendio sulla collina dei Camaldoli: fiamme arrivate a Pianura

Si sta cercando di spegnere il rogo con getti di acqua È ancora attivo l'incendio sulla collina dei Camaldoli, a Napoli, divampato mercoledì pomeriggio. Nelle...