Torre Annunziata, verso il ballottaggio Cuccurullo-Alfano

D’Avino al 14,93%, Zeppetella indietro al 10,81%

A Torre Annunziata è sempre più probabile il ricorso al ballottaggio tra i due candidati sindaco dei principali schieramenti politici. Quando risultano scrutinate poco meno della metà dei seggi (23 su 52) Corrado Cuccurullo (espressione del centrosinistra, con una coalizione composta da sette liste che comprendono tra le altre Pd, Più Europa e Azione) e Carmine Alfano (centrodestra con sette simboli, compresi quelli di Fratelli d’Italia, Forza Italia e Italia Viva) sono infatti rispettivamente al 41,95% e al 32,29%.

Pubblicità

Buona la performance di Lucio D’Avino, che con la civica Oplonti Futura, che si attesta al 14,93%, mentre la candidata sindaco del Movimento 5 Stelle Mariantonietta Rosaria Zeppetella Del Sesto è al 10,81%. Se le cose non dovessero cambiare, sarà necessario il turno di ballottaggio per scegliere il sindaco che darà un’amministrazione stabile alla città dopo due anni di commissariamento a causa dello scioglimento per infiltrazioni camorristiche, votazione che si svolgerà tra due settimane, domenica 23 e lunedì 24 giugno.

Setaro

Altri servizi

Hacker, droni e sommergibili: le mafie sempre più agguerrite

Creano banche online per riciclare denaro Utilizzano droni e sommergibili radiocomandati per trafficare in droga e armi, assoldano i migliori hacker del mondo, agiscono con...

Anziano trovato carbonizzato in casa nell’Avellinese

Al momento non si conoscono le cause del rogo Un uomo di 80 anni è stato trovato senza vita semi carbonizzato nella sua abitazione di...