Camorra, 4 persone in manette: accusate di 2 omicidi nel Napoletano

Arrestati per gli omicidi di Antonio Pastella e Salvatore Vigna. Avrebbero agevolato il clan Orlando

I carabinieri del comando del nucleo investigativo di Napoli hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di quattro persone gravemente indiziate dei reati di omicidio di Antonio Pastella e di Salvatore Vigna nonché di detenzione e porto di armi aggravati dal metodo mafioso e dalla finalità di agevolare il clan Orlando, operante nel territorio di Marano di Napoli.

Pubblicità

Leggi anche: «Uccisi dagli Orlando-Lubrano per fermare l’ascesa di Mario Riccio»

In particolare, gli omicidi sono avvenuti in Marano di Napoli, rispettivamente, in data 12 marzo 2015 e 12 maggio 2015. Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e, quindi, presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Setaro

Altri servizi

Caso Cecchettin, i messaggi di Turetta a Giulia: «Ci laureiamo insieme o vita è finita per entrambi»

Un testo chiarissimo che, secondo gli investigatori, conferma la sua «ossessiva pretesa» Era l’inizio di febbraio del 2023, esattamente nove mesi prima che Giulia Cecchettin...

Strage di Erba, non ci sarà nessuna revisione: resta l’ergastolo per Olindo e Rosa

L'istanza è stata giudicata inammissibile Ci avevano sperato fino all’ultimo, nella gabbia degli imputati della Corte d’appello di Brescia, Olindo Romano e Rosa Bazzi. Ma...