Agguato a Bagnoli: un 17enne ferito per errore

Un commando ha aperto il fuoco su un gruppo di giovani che si trovava in strada

Ancora una sparatoria nella zona flegrea, a farne le spese un ragazzo del quartiere. È accaduto attorno alla mezzanotte di ieri, quando un commando ha aperto il fuoco contro un gruppo di giovani che si trovava per strada in viale Campi Flegrei. Secondo le prime ricostruzioni, i colpi sono stati sparati ad altezza uomo, mirando al gruppo di ragazzi. Purtroppo, uno dei proiettili ha colpito un 17enne che si trovava nelle vicinanze, ferendolo alla mano destra. Il ragazzo si è recato all’ospedale San Paolo per farsi medicare. Fortunatamente, le ferite riportate non sono gravi, ma l’episodio ha comunque generato paura e preoccupazione nella comunità locale.

Pubblicità

Appena ricevuta la segnalazione, le forze dell’ordine si sono prontamente recate sul luogo del misfatto, effettuando i primi rilievi e ascoltando le testimonianze dei presenti. Attualmente, si sta lavorando per individuare eventuali telecamere di sorveglianza nella zona che possano aver catturato la scena del crimine, al fine di identificare i responsabili e portarli alla giustizia.

Questo episodio di violenza arriva solo poco tempo dopo un evento simile avvenuto a Fuorigrotta, un altro quartiere di Napoli, dove una donna era stata colpita da un proiettile vagante mentre si trovava al parco pubblico con sua figlia undicenne. L’escalation di sparatorie e violenze nella zona Flegrea sta generando crescente preoccupazione tra i residenti, alimentando le tensioni tra i gruppi criminali locali.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Le autorità competenti sono impegnate nel contrastare questa ondata di violenza e nell’assicurare la sicurezza dei cittadini. Tuttavia, è evidente che c’è ancora molto da fare per garantire un ambiente sicuro e tranquillo per tutti i residenti di Napoli, e questo richiede un impegno congiunto da parte delle istituzioni e della comunità nel suo complesso.

Setaro

Altri servizi

La morte di Salvatore Giordano frutto della «somma di inadempienze»

Il pg: «Non segnali ma sirene d'allarme inascoltate» È frutto della «somma di leggere inadempienze dei propri doveri, da parte di tutti, e di una...

Spaccio di stupefacenti con l’aiuto di minorenni: 27enne arrestato

Sigilli a oltre 500 dosi tra hashish e marijuana Spaccio di stupefacenti con l’aiuto di pusher minorenni, ordinanza nei confronti di Alessandro Piscopo, 27enne di...