Assalito a coltellate per lite tra famiglie: 2 arresti per tentato omicidio

Il malcapitato 54enne fu ferito all’addome e alle gambe: necessario un intervento chirurgico d’urgenza

Tentato omicidio a coltellate, due arresti. Su delega del Procuratore della Repubblica di Napoli Nicola Gratteri, la polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Alfonso Attanasio, 25 anni, e Giuseppe Catone, 42 anni. I due sono gravemente indiziati, in concorso tra loro, del reato di tentato omicidio aggravato.

Pubblicità

La misura cautelare è stata disposta in seguito alle indagini condotte dalla Squadra Mobile e dal commissariato Vicaria-Mercato in relazione a un grave episodio di violenza avvenuto il 29 febbraio scorso in via Cesare Rosaroll. La vittima, un uomo di 54 anni, è stata attaccata da due individui a volto scoperto che si sono avvicinati su due motociclette.

Dopo averlo insultato verbalmente, gli aggressori hanno estratto coltelli e lo hanno colpito ripetutamente all’addome e agli arti inferiori. Le ferite riportate dalla vittima sono state così gravi da richiedere un intervento chirurgico immediato, durante il quale sono state riscontrate «cinque ferite agli arti inferiori con lesioni ad alcuni vasi sanguigni ed una all’addome, che ha reciso l’intestino».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona e alle testimonianze delle persone presenti sul luogo dell’aggressione, gli inquirenti sono riusciti a identificare i sospettati. Tuttavia, il movente di questa violenta aggressione rimane ancora oggetto di approfondimenti investigativi, anche se sembra essere legato a conflitti pregressi tra la famiglia della vittima e gli indagati. È importante sottolineare che il provvedimento di custodia cautelare è stato emesso in fase di indagini preliminari e che il principio della presunzione di innocenza si applica anche ai sospettati, considerati presunti innocenti fino a una sentenza definitiva.

Setaro

Altri servizi

Sicurezza sismica, dal Mic 129,3 milioni per 167 luoghi di culto

In attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Il Ministero della Cultura ha assegnato risorse pari a 129,3 milioni di euro per l’adeguamento e...

Napoli, spara tra la folla poi si barrica in casa: 40enne disarmato dalla polizia

Alcuni colpi di pistola si sono andati a infrangere in una vetrata Panico tra bambini e mamme questa mattina nel quartiere di Chiaiano a Napoli...