Banconote contraffatte: maxiblitz tra Italia e Francia

Coinvolto il clan Mazzarella

Sin dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri del comando antifalsificazione monetaria stanno eseguendo a Napoli, in altre località italiane e in Francia, un’ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di decine di persone gravemente indiziate, a vario titolo, di vendita di valuta in euro contraffatta in Italia ed all’estero.

Pubblicità

A tredici indagati viene contestato il reato di associazione per delinquere. Nel corso delle indagini è emerso il profilo della finalità di agevolazione del clan Mazzarella. Nell’operazione sono impegnati oltre 300 carabinieri.

Setaro

Altri servizi

Camorra, Gratteri: «Dobbiamo puntare al darkweb, se no arresteremo straccioni»

Il procuratore: «Col cellulare si ordinano quintali di cocaina senza muovere un dito» «La Camorra dal punto di vista informatico è la mafia più evoluta....

Dal Ministero della Cultura bando per 75 nuovi «superfunzionari»

Sangiuliano: «Competenze di alto profilo per l’amministrazione» Il Ministero della Cultura assumerà 75 unità di personale appartenente all’area delle elevate professionalità con profilo specialistico. Il...