Colpo di scena in Corte d’Appello: assolto Luigi Moccia

Ribaltata la sentenza di primo grado

Colpo di scena nel processo a Luigi Moccia. L’Appello ha ribaltato la sentenza di condanna di primo grado che lo aveva condannato a 20 anni di reclusione e ha assolto colui che è che indicato dalla Procura di Napoli come il boss di uno dei clan più potenti dell’hinterland a nord di Napoli.

Pubblicità

I giudici della Corte d’Appello di Napoli, riferisce un articolo di Leandro Del Gaudio per «il Mattino», hanno ritenuto Luigi Moccia (difeso da Gennaro Lepre e Saverio Senese) estraneo alle accuse di aver controllato interessi di famiglia a partire dal 2016. Assolti anche l’imprenditore incensurato Domenico Liberti (difeso da Edoardo Cardillo, Domenico Ciruzzi e Giuseppe Cervone) e Pasquale Puzio (avvocato Annalisa Senese).

Setaro

Altri servizi

Il pentito Giuliano: i Contini e i Mazzarella? Ormai fanno affari insieme

Il killer di Annalisa Durante svela la gerarchia del clan Contini e i buoni rapporti con il clan rivale È il killer di Annalisa Durante....

Bimbo ucciso in spiaggia, nessuno l’accudisce: Adalgisa Gamba in ospedale psichiatrico giudiziario

Revocata la libertà vigilata Non era in grado di intendere e di volere quando uccise suo figlio, la sera del 2 gennaio 2022 a Torre...