L’Unesco riconosce il canto lirico italiano patrimonio immateriale dell’umanità

Sangiuliano: consacrazione ufficiale di quello che già sapevamo

«Dopo un lungo e articolato lavoro, una grande eccellenza della nostra nazione ottiene un altro riconoscimento dall’UNESCO entrando a far parte del patrimonio immateriale. Si tratta di una consacrazione ufficiale di quello che già sapevamo: il Canto lirico è un’eccellenza mondiale, tra quelle che meglio ci rappresentano in tutto il pianeta. È una proiezione dell’immaginario italiano per il quale stiamo lavorando su più fronti». Lo ha dichiarato il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, commentando la proclamazione dell’iscrizione del Canto lirico italiano nella lista del patrimonio immateriale mondiale dell’UNESCO

Pubblicità

«Ringrazio il sottosegretario Gianmarco Mazzi per l’impegno che ha profuso nel concludere positivamente la candidatura. Questa bella notizia si associa alla firma dell’ipotesi dello schema di rinnovo del contratto delle Fondazioni lirico sinfoniche, che da 20 anni non veniva rinnovato», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Bancarotta Ifil, Piero De Luca assolto: «il fatto non costituisce reato»

La Procura aveva chiesto una condanna di due anni e due mesi Il Tribunale di Salerno ha assolto, con la formula piena «il fatto non...

Orrore a Cisterna di Latina, il Finanziere confessa: «Ho litigato e le ho uccise»

Il giovane ha ammesso: due colpi per finire Reneé È fuggita due volte, prima in bagno e poi in camera della sorella. Il suo ex...