Scacco alla camorra di Napoli est: 16 arresti. Colpiti due clan

L’indagine sul traffico di droga ed estorsioni

Blitz anticamorra nel quartiere Ponticelli di Napoli: 16 arresti, colpiti due clan. Dalle prime ore dell’alba, la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri, su delega della Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di 16 persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, detenzione e porto di armi, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti tra Ponticelli e diversi comuni dell’area vesuviana.

Pubblicità

L’attività di indagine ha consentito di disvelare l’esistenza e l’operatività di due distinte consorterie camorristiche: una costituente di fatto un’articolazione territoriale del clan Mazzarella di Napoli e l’altra costituente di fatto un’articolazione territoriale del clan napoletano De Luca Bossa-Schisa-Minichini.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Nuovo clan di Scafati: b&b e società per il noleggio barche per riciclicare il denaro

Le mire del gruppo criminale guidato dal boss Dario Federico Il turismo e il suo grande volume d’affari ha attirato anche le attenzioni della camorra....

Droga, estorsioni e armi, scacco alla camorra: 13 misure cautelari

Operazione tra Caivano, Arzano, Frattamaggiore e Frattaminore I carabinieri delle compagnie di Giugliano in Campania e di Caivano hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure...