Un cadavere carbonizzato scoperto in un rudere abbandonato nel Napoletano

Si tratterebbe di un 44enne di origini marocchine

Mistero a Boscoreale, dove ieri sera i carabinieri della stazione di Poggiomarino hanno scoperto il cadavere carbonizzato di un uomo in via Canalone, strada al confine con Poggiomarino. Secondo i primi accertamenti, riferiscono i militari, si tratterebbe verosimilmente di un 44enne di origini marocchine. Il corpo è stato trovato in un rudere abbandonato.

Pubblicità

Sul posto sono giunti anche il magistrato e il medico legale di turno per dare il via alle indagini. La salma è stata sequestrata e portata al Policlinico di Napoli per gli esami autoptici. I carabinieri sono a lavoro per chiarire le cause della morte e la dinamica.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Ricoverato in gravi condizioni dopo un incidente: addio a un giovane arbitro

Fabio Buoninsegni è deceduto dopo qualche giorno di agonia Era rimasto vittima di un incidente stradale mentre tornava a casa. Il giovane arbitro di calcio...

Ex Ilva, si alza lo scontro. Urso attacca: Arcelor Mittal non collabora

L’amministrazione straordinaria appare sempre più concreta Diventa sempre più esasperato il clima sul destino delle acciaierie di Taranto con il governo che accusa Arcelor Mittal...