Caivano, approvati i bandi di concorso: via libera a 31 nuove assunzioni

Saranno 15 vigili urbani e 16 funzionari

Via libera a 31 nuove assunzioni, tra cui 15 vigili urbani, per il Comune di Caivano. La Commissione RIPAM ha approvato i bandi di concorso per il rafforzamento dell’amministrazione, commissariata dopo lo scioglimento del Consiglio comunale, anche nell’ambito delle misure urgenti di contrasto al disagio giovanile, alla povertà educativa e alla criminalità minorile introdotte dal decreto-legge n. 123 del 2023.

Pubblicità

Oltre a quella dei vigili urbani è prevista l’assunzione di 16 funzionari, tra cui sei assistenti sociali e sei educatori scolastici. I bandi saranno pubblicati il 16 novembre 2023 su inPA, il portale del reclutamento del personale delle Pubbliche amministrazioni. L’organizzazione dei concorsi è affidata a Formez PA, società in house del Dipartimento della Funzione pubblica, e saranno trasparenti, veloci e digitalizzati. È prevista un’unica prova scritta per tutti i profili e, per i vigili urbani, anche una prova di efficienza fisica.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività per sostenere il Comune di Caivano annunciate dal ministro per la Pubblica amministrazione, senatore Paolo Zangrillo, d’intesa con il commissario di governo, Fabio Ciciliano, e con i commissari straordinari Filippo Dispenza, Simonetta Calcaterra e Maurizio Alicandro.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Zangrillo: obiettivo è assicurare alla comunità locale un’amministrazione efficace ed efficiente

«Abbiamo costituito una task force di dirigenti e funzionari del Dipartimento della Funzione pubblica e del Formez, che da alcune settimane sta già lavorando all’interno del Comune – ricorda il Ministro Zangrillo – con l’obiettivo di assicurare alla comunità locale un’amministrazione efficace ed efficiente. Le nuove assunzioni sono un’altra boccata d’ossigeno per Caivano, e per i suoi abitanti; mettiamo a disposizione di questo territorio un capitale umano orientato al valore pubblico e con competenze qualificate. Lo Stato c’è».

«Sin dall’inizio, abbiamo considerato il rafforzamento della macchina comunale uno dei pilastri fondamentali su cui poggiare la rinascita di Caivano. È necessario ristabilire il patto di fiducia tra cittadini e amministrazione comunale e il percorso intrapreso va in questa direzione. Con la pubblicazione del bando e la rapida assunzione del personale, li cittadini di Caivano torneranno ad usufruire dei servizi essenziali della pubblica amministrazione», dichiara il commissario straordinario di Governo, Fabio Ciciliano.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Nave contro la banchina al molo Beverello: 44 persone ferite

La scatola nera per chiarire la dinamica Sarà l’analisi della scatola nera a chiarire la dinamica dell’incidente al molo Beverello, a Napoli, dove in mattinata...

Perde il controllo della moto e rovina al suolo: 37enne deceduto a Napoli

L'incidente nella Galleria Laziale Un motociclista è deceduto per un incidente stradale verificatosi stamane nella Galleria Laziale a Napoli. Intorno alle 11.15 Michele Angelillo, 37...