Piazza Municipio, Nappi (Lega): “finalmente ne abbiamo scoperto il senso”

Il Consigliere Regionale: “serve per operazioni “clientelari”

“Finalmente comprendiamo il criterio seguito dalla sinistra a Napoli, prima con De Magistris e poi con l’attuale Amministrazione guidata dal sindaco Manfredi, per la realizzazione della nuova Piazza Municipio, la meno aggregante e ‘socializzante’ degli spazi all’aperto. Più che come piazza, lo slargo evidentemente è stato concepito come perfetto contenitore di sagre e iniziative pseudo popolari, spesso appannaggio di un esclusivo ‘cerchio magico’. Allo stesso modo è inaccettabile che per una kermesse gastronomica privata e per di più organizzata dal segretario locale di un partito di centrosinistra, il Comune metta a disposizione il Maschio Angioino, tra i principali simboli della nostra città e che, per giunta, ospita la sede del Consiglio comunale. Senza considerare che si prevede un consistente calo di introiti per le casse del Municipio, visto che Castel Nuovo per circa una settimana viene quasi ‘negato’ ai turisti per fare spazio alla manifestazione. A pensare male si fa peccato, ma spesso si indovina… e dunque si insinua il dubbio che a Napoli anche gli spazi pubblici ormai servano per operazioni ‘clientelari’ mascherate da eventi culturali. Manfredi vigili e batta un colpo!”. Lo afferma Severino Nappi, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Campania.

Setaro

Altri servizi

Il soffio di un diverso progetto… aleggia sull’Europa

Oggi la Meloni è attesa da una grande prova nuova: cambiare l’Europa, abbandonando il primato delle burocrazie Con la sconfitta di Macron e Scholz in...

«Caserta gate», dalle intercettazioni il sostegno elettorale del clan Belforte

La genesi dell’inchiesta che ha portato ai domiciliari l’assessore comunale Massimiliano Marzo L’inchiesta che ha portato ai domiciliari l’assessore ai Lavori Pubblici, Protezione Civile e...