Sangiuliano: «Contro la violenza serve anche la cultura»

Il ministro: non potremo riportare in vita Giovanbattista ma daremo una mano a stabilizzare tanti altri giovani

Le misure anti violenza all’esame oggi del governo «sono misure molto efficaci e forti ma non basta il momento riflessivo serve anche la cultura perchè è l’antidoto più efficace per combattere l’illegalità e la violenza». Lo dice al Tg2 il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, che aggiunge: «per esempio per Caivano abbiamo messo 12 milioni per costruire un centro culturale, una biblioteca, una sala lettura, una sala multimediale, un cinema, un teatro».

Pubblicità

Il ministro parla anche di Giovanbattista Cutulo, il ragazzo ucciso a Napoli. «Io sono napoletano sono nato nel centro storico e sono rimasto impressionato e sconvolto da questo fatto. Non possiamo riportare in vita Giovanbattista, ma io ho immediatamente finanziato tre concerti che verranno fatti in suo nome dalla sua orchestra e punteremo a stabilizzare la sua orchestra giovanile, la Scarlatti. Non potremo portare in vita Giovanbattista ma daremo una mano a stabilizzare tanti altri giovani, daremo una speranza di vita, un ancoraggio in nome della cultura che significa rifiuto di ogni prevaricazione».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, verifiche dei carabinieri nei lidi balneari

Trovato un lavoratore in nero. Scoperte violazioni igienico sanitarie A Torre Annunziata i carabinieri della locale compagnia sono stati impegnati, insieme al Nil e al...

Torre Annunziata, omessa dichiarazione dei redditi: sequestro da 400mila euro

Nel mirino della Finanza un'azienda attiva nel settore del commercio di autovetture Omessa dichiarazione dei redditi: sequestro preventivo da quasi 400mila euro. Ad eseguirlo sono...