Danno erariale da un milione di euro: condannati 6 ex funzionari comunali di Caivano

Per canoni e indennità di occupazione non riscosse nel Parco Verde

Un milione di euro di danno erariale per canoni e indennità di occupazione non riscosse nel Parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli: condannati 6 ex funzionari e amministratori del Comune. Si è conclusa con una sentenza di condanna emessa dalla Corte dei Conti sezione giurisdizionale regionale per la Campania, il giudizio di responsabilità nei confronti di sei ex funzionari e amministratori del Comune di Caivano. Erano stati i carabinieri dell’allora tenenza dei carabinieri, oggi elevata a comando compagnia, a segnalare quanto stava accadendo.

Pubblicità

Le indagini hanno accertato che la mancata riscossione dei pagamenti era avvenuta per gli anni 2004/2009, per 422 unità abitative su 750; nonché, per gli anni 2009/2013, per 34 locali commerciali. Dall’istruttoria è emerso anche come i condannati erano a conoscenza delle criticità legate alla perdurante morosità-occupazione illegittima dei cespiti immobiliari.

Ora la Corte dei Conti partenopea, si è pronunciata calcolando un danno erariale per un milione di euro che i condannati saranno chiamati a corrispondere a favore del Comune di Caivano, oggetto proprio in questi giorni di un nuovo decreto di scioglimento del consiglio comunale.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Il volto del clan Mazzarella cambiato dopo il delitto Di Pede

Gli assetti ricostruiti dai collaboratori di giustizia e dalle inchieste giudiziarie: dal cartello con i Sarno al patto con i D’Amico Il fuoco di fila...

Ucciso e sciolto nell’acido per errore: i boss dei Polverino condannati a 30 anni di carcere

Condanna anche per il collaboratore di giustizia Roberto Perrone Carlo Nappi e Salvatore Cammarota, due figure di spicco del clan Polverino di Marano, sono stati...