Pomigliano d’Arco, De Cicco: “le periferie al centro del progetto politico amministrativo”

Attivare un vero e proprio piano rigenerativo e riqualificativo

“Per costruire la Pomigliano d’arco del futuro è necessario fare una “selezione” e individuare obiettivi e priorità. Affrontare le criticità ambientali, a partire dalla tutela del suolo, rispondere alle istanze di riqualificazione dello spazio pubblico e del patrimonio edilizio, riequilibrare le condizioni critiche delle periferie, luoghi della memoria spesso dimenticati”

Pubblicità

A dichiararlo in una nota è Mattia De Cicco, candidato al consiglio comunale di Pomigliano d’Arco nella lista “millesettecento99” a sostegno del candidato Sindaco Lello Russo.

“La nostra idea inoltre – aggiunge De Cicco- è quella di attivare un vero e proprio piano rigenerativo e riqualificativo delle periferie, inglobando ed incentivando i commercianti ad investire.
Questa è la nostra idea ampia di Città, nell’interesse esclusivo di Pomigliano d’Arco e dei suoi cittadini”.

Setaro

Altri servizi

Omesse dichiarazioni fiscali: maxi sequestro a revisore contabile

Sequestrate disponibilità finanziarie, quote societarie e immobili Avrebbe omesso la presentazione delle specifiche dichiarazioni fiscali, sottraendo allo Stato oltre 300mila euro: maxi sequestro preventivo nei...

Tragedia nel Napoletano, bimbo di 4 anni muore dopo un malore

Inutile la corsa all'ospedale di Giugliano Una tragica vicenda ha scosso la cittadinanza di Mugnano di Napoli, questo pomeriggio. Un bimbo di soli 4 anni...