Pomigliano d’Arco, De Cicco: “gli anziani come risorsa”

“Più active ageing per il bene collettivo”

“Gli anziani saranno al centro della nostra azione politica, nel progetto di rilancio delle politiche attive della città e tra le nostre priorità vi sarà la soddisfazione dei loro bisogni fondamentali”.

Pubblicità

È quanto dichiara in una nota Mattia De Cicco, candidato al consiglio comunale di Pomigliano d’Arco nella lista “millesettecento99” a sostegno del candidato Sindaco Lello Russo.

“Il nostro progetto – aggiunge De Cicco – è quello di ampliare sia le strutture di sostegno ricettive per gli anziani del territorio in convenzione con il comune, sia incrementare i servizi di assistenza domiciliare che “corsi di ginnastica dolce” a favore degli over 65 residenti nel territorio comunale.
La nostra idea inoltre è quella di individuare spazi idonei per poter creare un centro per anziani con attività diurne di socializzazione e di svago e di rimodulare le tariffe che solo ultimamente sono richieste ai nostri concittadini per i servizi ricevuti.
Un ventaglio di proposte ampio affinchè vi sia una società sana e sviluppata che metta sempre in cima alle proprie priorità le necessità delle persone anziane e delle fasce sociali più deboli”, conclude De Cicco.

Setaro

Altri servizi

Alleanza di Secondigliano-Mazzarella: alta tensione per gli affari a stelle e strisce

Gli interessi dei clan a New York e Chicago nelle dichiarazioni di un pentito Il mondo della camorra napoletana è caratterizzato da complesse alleanze e...

Cacciato e picchiato perché figlio del boss pentito

Quattro indagati per il pestaggio a Giacinto Giuliano: il padre è Raffaele detto ‘O zuì. Era tornato a Forcella malgrado il divieto imposto dal...