Napoli, palazzo occupato di via Egiziaca: altri venti decreti di sequestro

Gli abusivi avranno 15 giorni di tempo per lasciare gli immobili

Avranno 15 giorni di tempo per lasciare gli immobili. E se non lo faranno saranno avviate le procedure per lo sgombero coatto dell’immobile. È quanto prevedono i venti decreti di sequestro preventivo, emessi dal Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ad altrettanti occupanti abusivi di immobili ubicati all’interno del plesso di edilizia pubblica di via Egiziaca a Pizzofalcone 35, a Napoli.

Pubblicità

I provvedimenti sono in corso di notifica da parte dei militari dell’Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Locale L’attività è il prosieguo di quella avviata il 10 novembre scorso che ha avuto ad oggetto 16 immobili ubicati nel medesimo stabile – di proprietà comunale – e che sono già stati liberati con analoga procedura.

L’attività investigativa svolta dalla Squadra Mobile, dal Commissariato San Ferdinando, dal Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Napoli, dal Gruppo Pronto Impiego della Guardia di Finanza e della Polizia Locale – Unità Operativa Tutela Patrimonio – ha permesso di raccogliere numerosi elementi a carico degli indagati per invasione di terreni ed edifici.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Governo, Def light. Giorgetti allontana la manovra correttiva: «Dati in linea»

Ma resta la spada di Damocle del Superbonus: già a quota 122 miliardi Un Documento di economia e finanza, l’ultimo prima della revisione delle regole...

Governo, via libera al Def: economia cresce dell’1%

Il taglio del cuneo sarà confermato Una fotografia parziale, che racconta un andamento dei conti pubblici non troppo lontano da quello di sei mesi fa....