Silvio Berlusconi ricoverato al San Raffaele: è in terapia intensiva

Tajani: «Parla ed è stato ricoverato perché non era stato risolto il problema precedente»

A quanto si apprende i leader di Fi, Silvio Berlusconi si trova ricoverato in terapia intensiva al San Raffaele di Milano. Il leader azzurro era già stato ricoverato nella struttura milanese lunedì 27 marzo, per controlli medici, per poi rientrare ad Arcore giovedì 30 marzo, dopo le dimissioni avvenute intorno alle 14.

Pubblicità

Lasciando il San Raffaele, Berlusconi, accompagnato dalla compagna Marta Fascina aveva rivolto un cenno di saluto dal sedile posteriore dell’auto blu ai giornalisti e curiosi che lo attendevano dall’ingresso di via Olgettina 60.

Il ritorno ad Arcore aveva fatto tirare un sospiro di sollievo a Forza Italia, preoccupata dallo stato di salute del ‘capo’ 86enne, proprio in un momento delicato per la formazione azzurra, con le nuove nomine che di fatto hanno cambiato la sua geografia politica interna, con la ‘rivincita’ dei governisti sui filoronzulliani e l’ascesa dei parlamentari vicini alla Fascina.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Silvio Berlusconi parla ed è stato ricoverato perché non era stato risolto il problema precedente». Lo ha detto Antonio Tajani a margine della ministeriale Esteri alla Nato, precisando di non aver potuto sentirlo direttamente poiché impegnato in altri incontri e privo del telefono.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Campo largo addio, tra Elly Schlein e Giuseppe Conte volano stracci

La vicenda barese manda in frantumi l'alleanza Mai i toni erano stati così netti e duri. Almeno da parte di Elly Schlein. La vicenda barese,...

A Pompei emerge un salone decorato con soggetti ispirati alla guerra di Troia

Le attività di scavo in corso nell’insula 10 della Regio IX Un imponente salone da banchetto, dalle eleganti pareti nere, decorate con soggetti mitologici ispirati...