Migranti, Ferro: «Su porti ong sinistra soffre sindrome ‘nimby’»

Il sottosegretario all’Interno: «Predica accoglienza purché lontano dal suo giardino»

«La sinistra protesta perché le navi delle ong stanno finalmente sbarcando anche in altre regioni del centro Italia e non più solo al Sud. Evidentemente a sinistra si vorrebbero trasformare Calabria e Sicilia nel campo profughi d’Europa, una prospettiva del tutto inaccettabile. Le strutture di queste due regioni sono sottoposte da anni a una pressione fortissima ed è giusto variare i punti di approdo». Lo afferma il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro (Fdi).

Pubblicità

«Lo scandalo – secondo Ferro – starebbe nel fatto che le navi delle ong sono costrette a prolungare il viaggio di due o tre giorni. Nessuno però si scandalizza quando le stesse navi tengono i profughi in mare per settimane in attesa di effettuare nuovi trasbordi».

«Forse la sinistra soffre una sorta di sindrome ‘nimby’, predica accoglienza purché lontano dal suo giardino. Fratoianni e compagni si rassegnino alla politica di contrasto dell’immigrazione irregolare intrapresa dal Governo Meloni. Gli italiani hanno detto no al modello Soumahoro e non si torna indietro», conclude.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Due feriti a colpi d’arma da fuoco nella notte tra Napoli e provincia

I due episodi non sono collegati Due persone sono state gambizzate nella notte, in diversi episodi, a Napoli e provincia: indaga la Polizia. Un cittadino...

Il duplice omicidio Marrandino avvenuto sotto gli occhi dei carabinieri

Una pattuglia aveva notato le auto ferme, poi sono arrivati gli spari. La pistola puntata anche contro un militare Per il duplice omicidio dei fratelli...