Blitz degli ‘ambientalisti’ al Senato: facciata imbrattata con la vernice rossa

La Russa: «Nessuna giustificazione per un atto che offende tutte le istituzioni»

Nuovo blitz degli ‘ambientalisti’ di ‘Ultima generazione’ a Roma. Stamattina poco prima delle 8 alcuni militanti hanno spruzzato vernice rossa sulla facciata del Senato, imbrattando il portone e alcune finestre di Palazzo Madama. Sono intervenuti i Carabinieri della vigilanza che hanno portato via cinque persone e al momento stanno vagliando la loro posizione.

Pubblicità

«Nessun alibi, nessuna giustificazione per un atto che offende tutte le istituzioni e che solo grazie al sangue freddo dei carabinieri non è trasceso in violenza. Il Senato è stato vigliaccamente scelto perché a differenza di Palazzo Chigi, della Camera dei deputati e di altre istituzioni, non ha mai ritenuto fino ad ora di dover creare un area di sicurezza attorno all’edificio», Lo ha detto il presidente del Senato, Ignazio La russa. «Ho convocato immediatamente per domani alle ore 15 il Consiglio di presidenza del Senato per ogni opportuna decisione», conclude.

Setaro

Altri servizi

Bankitalia: nel 2023 il peso del Superbonus 5 volte oltre le stime

«Futuri incentivi non ripetano errore superbonus» Il costo del Superbonus contabilizzato per competenza nel 2023 è pari a 3,7 punti di Pil ovvero 77 miliardi,...

Scintille Conte-Schlein: ogni occasione è buona per litigare

Da Bari al Medioriente: non si fermano gli attriti nel «campo largo» Il nome di Nicola Colaianni ha resistito in campo il tempo di un...