Camorra, indagini sul clan Sangermano: nuovo sequestro preventivo di beni

Per un valore complessivo di 6 milioni di euro

Nel prosieguo delle attività di indagine patrimoniale nei confronti del clan Sangermano, operante nell’agro nolano, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo del gip di Napoli su numerosi rapporti finanziari, per un valore di più di 4 milioni di euro e su nove tra terreni e fabbricati, per il valore di 2 milioni di euro.

Pubblicità

Il 3 novembre scorso era stato eseguito dai militari un provvedimento di custodia cautelare a carico di 25 persone con il sequestro del patrimonio illecitamente accumulato del clan, per un valore stimato di 30 milioni di euro, tra beni mobili ed immobili, società, rapporti finanziari e denaro contante.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Sorpreso con 18 chili di droga: arrestato un corriere diretto in Sicilia

Lo stupefacente avrebbe fruttato 130.000 euro I finanzieri del Comando provinciale Reggio Calabria hanno arrestato in flagranza di reato, per traffico di sostanze stupefacenti, un...

La premier Giorgia Meloni sicura: «A giugno un’altra Unione Europea»

Per il presidente del Consiglio «Draghi per ora è filosofia» Il discorso di La Hulpe, pronunciato dall’ex presidente della Bce Mario Draghi martedì scorso, ha...