Gemma: «L’inclusione passa soprattutto dall’istruzione e dalla cultura»

L’europarlamentare: «Partecipazione attiva e passiva delle persone alle attività culturali ed artistiche»

«Le politiche a favore dell’istruzione, della cultura e dei giovani hanno un ruolo centrale nella costruzione di un’Europa resiliente, competitiva e solidale per il futuro». Così, in una nota, l’europarlamentare Chiara Gemma.

Pubblicità

«Intervenendo in Plenaria nella discussione sull’Attuazione della nuova agenda europea per la cultura e della strategia dell’Unione europea per le relazioni culturali internazionali – prosegue -, ho sottolineato che solo promuovendo la partecipazione attiva e passiva delle persone alle attività culturali ed artistiche riusciremo ad innescare un volano positivo utile ad individuare e rimuovere alla radice gli ostacoli per i gruppi di emarginati, svantaggiati e vulnerabili», conclude Gemma.

Setaro

Altri servizi

Truffa a società di leasing, 30 denunce di 22 aziende

Proponevano l'acquisto di un bene industriale, poi rivelatosi inesistente La guardia di Finanza di Treviso ha denunciato 30 persone di 22 aziende diverse che dal...

Ischia, dal 20 giugno al via la stagione concertistica

Ai Giardini la Mortella di Ischia da giovedì 20 giugno parte la 17esima stagione concertistica estiva, con sei appuntamenti serali dedicati alle orchestre giovanili. Giovedì...