Calcio, Vialli: «Fase delicata della malattia, sospendo i miei impegni con la Nazionale»

Gravina: «È un protagonista assoluto della federazione e lo sarà anche in futuro»

«Al termine di una lunga e difficoltosa ‘trattativa’ con il mio meraviglioso team di oncologi ho deciso di sospendere, spero in modo temporaneo, i miei impegni professionali presenti e futuri». Lo ha detto il capo delegazione delle Nazionale azzurra Gianluca Vialli alla Figc annunciando la sua assenza in occasione delle prossime gare della Nazionale.

Pubblicità

«L’obiettivo – prosegue Vialli – è quello di utilizzare tutte le energie psico-fisiche per aiutare il mio corpo a superare questa fase della malattia, in modo da essere in grado al più presto di affrontare nuove avventure e condividerle con tutti voi. Un abbraccio».

«Gianluca – ha commentato il presidente federale Gabriele Gravina – è un protagonista assoluto della Nazionale italiana e lo sarà anche in futuro. Grazie alla sua straordinaria forza d’animo, all’Azzurro e all’affetto di tutta la famiglia federale sono convinto tornerà presto. Può contare su ognuno di noi, perché siamo una squadra, dentro e fuori dal campo».

Setaro

Altri servizi

Truffe agli anziani: tra gli arrestati il figlio di Ugo De Lucia

Lavorava in una «centrale telefonica» a Secondigliano, il padre sconta l’ergastolo per l’omicidio di Gelsomina Verde Per Lucio De Lucia detto «Sasi» il giudice ha...

Fisco, Giorgia Meloni spegne le polemiche: stop al Redditometro

La premier: Lotta all'evasione sì, ma contraria a meccanismi invasivi Un post in mattinata, un video in serata dopo un incontro con il viceministro al...