Federproprietà Napoli

Torre Annunziata, Mazzella: «Anticostituzionale depotenziare centro Neuropsichiatria»

Pubblicità

Il senatore: «Chiediamo l’immediato ripristino dei servizi»

«Il centro di neuropsichiatria infantile di Torre Annunziata deve restare un punto di riferimento per i cittadini, il depotenziamento è anticostituzionale», dichiara il senatore del M5s Orfeo Mazzella che in un’interrogazione parlamentare appena depositata chiede al Ministro della Salute se sia a conoscenza di come il presidio sia stato indebolito di suoi servizi.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Pur essendo riusciti a scongiurare la chiusura del centro – una decisione dell’Asl NAPOLI 3 poi ritirata in seguito alle numerose proteste della cittadinanza, il servizio di neuropsichiatria infantile è transitato dalla funzione materno-infantile al dipartimento di salute mentale. Pertanto – aggiunge Mazzella – non è stata disposta la chiusura del presidio, bensì il ridimensionamento di spazi e unità lavorative, e il personale che collaborava al servizio è stato impiegato in altre attività. Il che ha comunque determinato una disfunzione nel servizio che risulta, ad oggi, depotenziato».

«Come recita la nostra Costituzione ai sensi dell’articolo 32 e 3: La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti e tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, chiediamo l’immediato ripristino dei servizi del centro di Torre Annunziata», conclude Mazzella.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Governo, Letta: «Io e Salvini alternativi ma entrambi ci sforziamo per aiutare il Paese»

Il segretario del Pd insiste sulla necessità di istituire la dote per i 18enni «Con Salvini siamo alternativi e alle prossime elezioni saremo in contrasto...

Incendi, Protezione civile Campania: inizia periodo massimo pericolo

Dal 15 giugno al 20 settembre, in vigore divieti specifici Entra in vigore dopodomani, 15 giugno, il periodo di "grave pericolosità per gli incendi boschivi...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook