Federproprietà Napoli

Spaccio durante il lockdown: 10 arresti al Rione Traiano

Pubblicità

Sei persone sono finite in carcere e 4 ai domiciliari

I carabinieri della compagnia di Bagnoli nelle prime ore di stamame hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, nei confronti di 10 indagati (6 in carcere e 4 agli arresti domiciliari), gravemente indiziati, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’attività investigativa, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea e condotta dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Napoli Bagnoli, ha documentato l’esistenza nel Rione Traiano (quartiere Soccavo) di un’associazione dedita allo spaccio di stupefacenti di vario genere (cocaina, marijuana e hashish) attiva anche durante il periodo di lockdown imposto dalla pandemia da Covid -19.

Custodia cautelare in carcere per:

  1. Cotena Aniello, 38 anni
  2. Delle Cave Vincenzo, 55 anni
  3. Minichini Gaetano, 45 anni
  4. Muzzico Ciro, 35 anni
  5. Pirozzi Gennaro, 61 anni
  6. Sebillo Luigi, 26 anni

Arresti domiciliari per:

  1. Calandra Marco, 44 anni
  2. Parlato Mirko, 40 anni
  3. Pizzo Enrico, 36 anni
  4. Tuccillo Luca, 24 anni
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Veneziani e la sua scontentezza che… «è sfuggita di mano e si è fatta malcontento»

A lungo il potere ha puntato sulla rassegnazione poi è passato a veicolare l’insoddisfazione permanente L’ultima operativa filosofica di Marcello Veneziani si concentra e riferisce...

Governo, Meloni: «Serve riforma delle intercettazioni ma niente scontri»

Chiesto a tutti i ministri un cronoprogramma dei lavori per il 2023 Intervenire sugli usi distorti delle intercettazioni senza arrivare a uno scontro con la...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook