Federproprietà Napoli

Caivano e Cardito, i militari setacciano le strade: droga e armi cariche in area condominiale

Pubblicità

Le pistole saranno sottoposte ad accertamenti

Droga e armi cariche: è quanto hanno trovato i carabinieri in una area condominiale di Caivano (Napoli), in via Antica Belvedere. Sono stati i militari della compagnia di Caivano a mettere in atto controlli mirati nella città a nord di Napoli e a Cardito con diverse perquisizioni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Durante le operazioni, i militari della locale stazione insieme ai colleghi della sezione radiomobile hanno rinvenuto e sequestrato nell’area condominiale una pistola a tamburo marca Iver Jonson calibro 38 con 4 colpi all’interno del tamburo e una pistola semiautomatica Browning cat-6754 carica di 8 colpi di cui uno in canna. Rinvenuta anche una busta con all’interno altri 10 colpi calibro 38.

Non solo armi ma anche droga: trovate 6 buste sottovuoto con all’interno marijuana per un peso complessivo di 658 grammi e 11 panetti di hashish che invece superano il chilo di droga. Sequestrato poi altro stupefacente già pronto per la vendita: 47 stecche di hashish e 42 bustine termosaldate con all’interno marijuana per altri 213 grammi complessivi di droga. Le armi sequestrate saranno sottoposte ad accertamenti per verificare il loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri delitti.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

L’Ue nuoce gravemente alla salute dei popoli europei

Ha tanti grilli per la testa e sta pensando di spiattellarli nei nostri piatti L’Unione Europea non finisce mai di stupire, è nata con tanti...

Vertice Italia-Francia, Crosetto: «Totale intesa, costruire insieme una visione di sicurezza»

La prossima settimana potrebbe nascere il nuovo decreto aiuti all’Ucraina Una «totale collaborazione» con Parigi su moltissimi argomenti partendo dall’Ucraina fino al Mediterraneo allargato. L’intesa...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook