Von der Leyen: «Pronti a imporre nuove sanzioni alla Russia. Putin mostra la sua debolezza»

La presidente della Commissione europea: «Non ci piegheremo mai al ricatto»

«Siamo pronti a imporre ulteriori costi economici alla Russia e alle persone e alle entità all’interno e all’esterno della Russia che la sostengono, politicamente o economicamente». Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un’intervista alla Cnn.

Pubblicità

«Mentre la Russia si muove verso un’economia di guerra piena, proporremo anche ulteriori controlli sulle esportazioni sulla tecnologia civile», ha aggiunto, sottolineando che «il presidente Putin ora sta mostrando la sua debolezza» anche indicendo «falsi referendum sul suolo sovrano ucraino»

«Una cosa è certa, sappiamo che Putin ha armi nucleari. Questo è un dato di fatto. Ma non ci piegheremo mai al ricatto», ha evidenziato ancora von der Leyen rispondendo a una domanda sulla retorica nucleare del presidente russo. Putin, ha aggiunto, «dovrà pagare enormi costi per questa invasione in Ucraina. Lo abbiamo avvertito in anticipo. Ora stiamo facendo esattamente quello che dicevamo prima dell’inizio dell’invasione, il ricatto non funziona con noi».

Setaro

Altri servizi

Capodichino, completata la copertura della stazione della metro

L'obiettivo è l'apertura a inizio 2026 Il sindaco Gaetano Manfredi e l’assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità Edoardo Cosenza hanno preso parte al sopralluogo nel...

Fratelli d’Italia Napoli inaugura i dipartimenti tematici

Va avanti il processo di riorganizzazione Si è svolto nella sede del partito napoletano il primo incontro di insediamento dei dipartimenti tematici di Fratelli d’Italia...