Iannone (FdI): «Deluchiani in preda alla disperazione minacciano i sindaci»

Il senatore: «Minacciano di non farli accedere a finanziamenti regionali»

«È una vergogna senza precedenti quella a cui stiamo assistendo. I deluchiani in preda alla disperazione stanno minacciando i sindaci della provincia di Salerno. Minacciano di non farli accedere a finanziamenti regionali se il Pd non dovesse riscuotere consensi nei relativi Comuni». Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, candidato nel collegio uninominale del Senato di Salerno.

Pubblicità

«Questo la dice lunga sulla considerazione che hanno dei cittadini, ma questi ultimi hanno capito che nel Pd la politica è un affare di famiglia. La voce si rincorre dai Monti Lattari al Monte Cervati, perderanno ovunque e quindi dovrebbero togliere i finanziamenti a tutti. Invitiamo i sindaci a non lasciarsi spaventare da questa ‘camorra politica’ anzi a ribellarsi perché questa non è più politica», conclude.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

«Pensava solo al figlio scomparso». Il quartiere piange Alfredo Nocerino

Il racconto dei residenti: fu lui a ritrovare il corpo del ragazzo, cercò di rianimarlo toccandogli il viso. Non si è mai ripreso Due mesi...

Torre Annunziata, D’Avino: «Città vivibile e scuole primi obiettivi. Basta col clientelismo»

Il candidato sindaco di Oplonti Futura: «Da soli e senza "cambiali" da dover pagare» Quattro candidati sindaci, quattro schieramenti. Un esercito di candidati al consiglio...