Elezioni, Delmastro (FdI): «Letta chiarisca suoi affari con la Cina»

Il deputato: «Dal chiarimento di quei rapporti economici dipende il grado di indipendenza e autonomia che la sinistra può assicurare all’Italia»

«Letta agente della Via della Seta cinese e, secondo quanto riportato dalla stampa nazionale, a libro paga di una società cinese che fa capo indirettamente a XI Jinping è notizia allarmante e agghiacciante. Letta chiarisca subito la natura dei suoi affari con la potenza ostile cinese che, tramite il vischioso reticolato della Via della Seta, ha lanciato la sua aggressiva sfida industriale, politica e culturale all’Occidente». Lo dichiara Andrea Delmastro, deputato e capogruppo in commissione Esteri di Fratelli d’Italia.

Pubblicità

«Dal chiarimento della natura di quei rapporti economici dipende il grado di indipendenza e autonomia che la sinistra può assicurare all’Italia e l’affidabilità della collocazione atlantica», conclude.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Liste fotocopia a Torre Annunziata e Castellammare, Alfano e D’Apuzzo: «Presi in giro gli elettori»

I candidati sindaco del centrodestra: «Logiche di bigamia equivoche» «È un centrosinistra che si gonfia di liste e si sgonfia di idee, contenuti, programmi. Un...

La storia raccontata con le carte da gioco: una mostra all’Archivio di Stato di Napoli

Un ricco percorso di visita, con più di 50 mazzi storici Carte da gioco del Cinquecento (25 delle 48 carte delle cosiddette carte a Dragoni),...