Federproprietà Napoli

Caro energia, disoccupati bruciano bollette in piazza a Napoli

Pubblicità

“Non possono sostenere costi che sono ormai triplicati”

Un centinaio di aderenti al movimento disoccupati ‘7 novembre’ della ‘167’ ha inscenato nella mattinata di oggi una manifestazione contro il ‘caro energia’ bruciando le ultime fatture per le forniture di corrente e gas dinanzi agli uffici della posta centrale in piazza Matteotti a Napoli.

Pubblicità Federproprietà Napoli

“Siamo stanchi delle promesse. Da anni attendiamo un lavoro ed oggi non possiamo pagare queste cifre che sono triplicate”, hanno urlato i manifestanti mostrando le bollette.
“Le nostre famiglie sono allo stremo. Per noi, finora, solo tante parole e pochi fatti”, hanno aggiunto. I manifestanti, tra poco, dovrebbero lasciare piazza Matteotti per raggiungere in corteo via Verdi e dunque Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli. (fonte Ansa)

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Calcio, clausole vessatorie in abbonamenti e biglietti: nove società di Serie A nel mirino dell’Antitrust

Gli abbonamenti e i biglietti di nove società di calcio di serie A nel mirino dell'Antitrust. Le squadre coinvolte sono Atalanta, Cagliari, Genoa, Inter,...

Gualtieri: «Manovra così non la si vedeva da tempo». E infatti il testo ancora non c’è. Non era mai accaduto nella storia repubblicana

Dopo un mese via libera alla manovra di bilancio 2021. Il Consiglio dei ministri ieri ha dato il via libera a una legge di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook