Bonus energia, a Casalnuovo 300mila euro per le famiglie

Comune stanzia fondi contro rincari. Sindaco: aiuto concreto

Il Comune di Casalnuovo di Napoli ha stanziato a sostegno delle famiglie trecentomila euro per il “bonus energia comunale” per il pagamento delle utenze domestiche, e da venerdì 2 settembre sarà  possibile presentare le richieste di erogazione del contributo straordinario.

Pubblicità

Il bonus sarà  destinato ai nuclei familiari residenti a Casalnuovo, di qualunque composizione “E’ il modo più concreto che abbiamo trovato per stare vicini alle famiglie già  provate dall’emergenza Covid- ha affermato Massimo Pelliccia, sindaco di Casalnuovo – in totale saranno investiti all’incirca trecento mila euro che andranno a copertura delle spese per la fornitura di energia. Le famiglie da sole non possono più sostenere spese così elevate, ed è proprio per questo che abbiamo deciso di stanziare queste risorse in favore dei nuclei familiari che affrontano difficoltà  economiche dovute alla perdita del lavoro e non solo.

“Conosciamo bene i problemi delle nostre famiglie – ha concluso Pelliccia – ed è per questo che venerdì prossimo faremo partire il bando per dare ai cittadini la possibilità di accedere a questa misura di sostegno economica straordinaria messa in campo in attesa delle disposizioni governative che arriveranno nei prossimi giorni. La procedura sarà on line e facilmente accessibile dal sito comunale”. I punteggi assegnati ai richiedenti saranno più elevati in presenza di nuclei familiari con maggior numero di figli a carico.

Setaro

Altri servizi

Processo ad Alessia Pifferi, la perizia: «È capace di intendere e volere»

La donna imputata per la morte della figlia Diana In vista dell’udienza del 4 marzo, che si preannuncia tesa, con tanto di sciopero fuori dall’aula...

Sardegna: autogol del Centrodestra, vince il campo largo che non c’è

Il centrodestra vince come squadra, ma perde la guida della giunta regionale andata alla Todde Nonostante la vittoria come coalizione, 49% contro il 43% dell’accoppiata...