Federproprietà Napoli

Spara alla moglie e si barrica in casa, 80enne arrestato per tentato omicidio

Pubblicità

L’uomo piantonato in ospedale per accertamenti

E’ in stato di arresto per tentato omicidio, piantonato in ospedale per accertamenti sulle sue condizioni psicofisiche, l’ottantenne che ieri mattina a Bacoli (Napoli) ha sparato e ferito la moglie per poi barricarsi in casa per 12 ore circa; solo intorno alle 22 i carabinieri dell’Aliquota Pronto Intervento (Api) del Comando Provinciale di Napoli hanno fatto irruzione nell’appartamento sfondando la porta di ingresso con l’ariete (un cilindro di ferro con due maniglie); l’80enne, stanco e provato, si è arreso senza creare problemi, ed è stato condotto in ospedale.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Solo dopo gli accertamenti sanitari, la Procura di Napoli, deciderà, considerando anche l’età, se metterlo ai domiciliari o disporre il carcere; decisiva per la valutazione del magistrato potrebbe essere la circostanza che l’anziano ha minacciato di suicidarsi, per cui in carcere potrebbe essere più controllato.

Al momento non si conoscono ancora i motivi che hanno portato l’80enne a sparare due volte al fianco alla moglie 77enne, tuttora ricoverata in ospedale ma non in pericolo di vita.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

I partiti, irrilevanti al governo, puntano alle amministrative per dimostrare di contare ancora

Scintille Salvini-Letta e Meloni attacca i media: censurata la manifestazione di piazza del Popolo Il conto alla rovescia è partito. Non siamo ufficialmente all’ultimo miglio,...

Caro bollette e Superbonus, decreti approvati all’unanimità

Il governo mette in campo 5,8 milioni per abbattere il costo dell'energia Il Consiglio dei Ministri ha approvato i decreti legge su energia e superbonus....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook